iNudisti
Login
La più grande Community Nudista

eZine iNudisti

Leggi gli articoli

Ritorna all'articolo
 

trekking1 avatar
19/01/2012 07:17:00

E' vero ci sono situazioni ben diverse da quella che hai vissuto. Noi frequentiamo centri naturisti in Provenza è la situazione è ben diversa. La nudità è rispettata praticamente al 100%, anche al di fuori dei luoghi dove essa è obbligatoria: vedi piscine

trekking1 avatar
19/01/2012 07:23:14

Si vive la nudità in completo relax in mezzo a gente altrettanto nuda ovunque: si tratti del proprio alloggio, sentieri, stradine, negozi o bar!! L'unico disagio lo proveresti se indossassi un paio di calzoni!!

Emanuele avatar
19/01/2012 13:57:15

Ok, ne sono assolutamente certo e l'ho scritto nell'articolo, ma la morale dell'articolo non è se all'estero sia o meno possibile vivere una vacanza in nudità permanente (che alla fine io l'ho fatto), ma se ci siano o meno comunque dei problemi

Emanuele avatar
19/01/2012 13:58:40

nell'accettazione sociale di massa della nudità, orbene anche senza muoversi da casa è assolutamente facile rendersi conto che di problemi ce ne sono e anche molti ovunque, il mio soggiorno m'ha dato la conferma e il fatto che ci siano villaggi dove non

Emanuele avatar
19/01/2012 13:59:59

ci rilevano problemi non vuol dire che li stessi non siano presenti a livello sociale, testimonia solo che non ci sono in quei villaggi e stop!

trekking1 avatar
19/01/2012 17:01:49

La situazione varia spesso da centro a centro; nei forum naturisti francesi si pone spesso il problema che alcuni di questi centri sono afflitti da eccessivo "tessilismo" e secondo l'opinione prevalente è per allargare la clientela ed i relativi introiti.

trekking1 avatar
19/01/2012 17:06:36

Io penso che il problema sia meno complicato di quanto sembri; si tratta solo di scegliere il centro giusto. Io e la mia famiglia abbiamo frequentato centri dove la nudità è, oltre che sentita, vissuta ed accettata, direi proprio necessaria.

trekking1 avatar
19/01/2012 17:14:06

La scorsa estate all'Origan praticamente il 100% dei presenti erano, tempo permettendo, tranquillamente nudi dal sentiero che porta al fiume od al trekking naturista, all'interno del villaggio od ancora alle piscine; è tutto era semplicemente "ovvio".

toio avatar
21/01/2012 00:00:07

mai stato al bagheera ... ma alla chiappa non abbiamo mai avuto questi "problemi". In qualsiasi modo non è questione di erba più o meno verde. Il contesto italiano è oggettivamente diverso e penalizzante rispetto a quello francese

Emanuele avatar
21/01/2012 08:28:51

Premesso che basta guardare il sito de La Chiappa per rendersi conto che non è così, la Francia offre solo più opportunità nudiste, ma i problemi ci sono e sono gli stessi di quelli che ci sono in Italia, solo che i nudisti francesi, invece di scappare...

Emanuele avatar
21/01/2012 08:31:02

... all'estero, si sono dati da fare in massa per avere più opportunità. Esattamente come hanno fatto gli spagnoli (che sono perfino scesi nudi in piazza a manifestare) e come stanno facendo i nudisti di altri stati ove i problemi sono anche maggiori...

Emanuele avatar
21/01/2012 08:32:59

... di quelli italiani. Vogliamo andare oltre le singole esperienze, oltre l'apparenza, oltre la propria convenienza che porta a non vedere di la e a vedere di quà?

Emanuele avatar
21/01/2012 08:37:16

Provate a farvi un giro, con gli occhi aperti, fra i vari siti e forum nudisti stranieri: potrete notare che tutti, e sottolineo tutti, riportano problematiche, lamentele, azioni di protesta.

Emanuele avatar
21/01/2012 08:38:27

Prerogativa degli stranieri, però, è la sana autocritica, cosa che manca invece agli italiani (ovviamente la generalizzazione fa torto a qualcuno, ma devo farla). Le opportunità, le strutture, i siti, non possono darceli gli altri, dobbiamo crearceli noi!

Emanuele avatar
21/01/2012 08:41:53

E non venitemi a dire che in Italia è difficile farlo. No, assolutamente no, ci sono diverse dimostrazioni di questo: ci vogliono solo un poco di soldi e tanta buona volontà.

massimo2 avatar
25/01/2012 12:18:14

Non sono d'accordo sul tuo articolo,abbiamo amici francesi e pure loro ci hanno detto che il nudismo non da tutti è ben visto,chiaro,però almeno loro in Francia hanno centinaia di luoghi dove poterlo praticare senza problemi,e questo non è poco.

massimo2 avatar
25/01/2012 12:28:09

Premetto che noi da anni facciamo(purtroppo)nudismo in Croazia,Francia,Canarie.Ci andiamo 1) perchè si può fare, 2)perchè la gente è più aperta 3)perchè dopo le esperienze avute a Manerba e Dante,meglio scappare...Noi siamo per il nudismo e no esibizionismo

paolobracciano avatar
28/01/2012 07:36:25

Molto interessante, mi ricorda da vicino la situazione vissuta al Solaris la scorsa estate. Una volta il cartello "no tessili" era all'entrata del campeggio. Ora è spostato alla spiaggia. Credo che questo natur a meta' sia una precisa scelta commerciale.

risikoge avatar
28/01/2012 20:46:31

io solitamente frequento "La chiappa", un anno ho voluto provare questo bagheera, che delusione....... "La Chiappa" è tutta un'altra cosa, sia come spazi che come location

fkkrm avatar
31/01/2012 09:59:48

non conosco la realtà della Corsica, ma nelle decine di villaggi francesi che ho visitato la nudità è praticata 24H e ovunque. In alcuni casi (piscine) OBBLIGATORIA sennò neanche ti fanno entrare.

Inserisci un tuo commento a questo articolo

(Massimo numero di caratteri per commenti 255)